Regression

schermata-2015-11-05-alle-112651

Regression – Spagna/Canada 2015 – di Alejandro Amenábar

Drammatico/Thriller/Horror – 106′

Scritto da A. Graziosi (fonte immagine: movieplayer.it)

Quel​lo che si cela den​tro le mura di una casa suona molto in​quie​tan​te: in​fat​ti è da tempo che il de​tec​ti​ve Bruce Ken​ner in​da​ga su pos​si​bi​li riti sa​ta​ni​ci che si svol​ge​reb​be​ro nelle parti più oscu​re del​l’a​bi​ta​zio​ne. Qua vi​vo​no An​ge​la Gray, suo fra​tel​lo mag​gio​re Roy Gray e i loro ge​ni​to​ri; un gior​no il padre di fa​mi​glia viene ac​cu​sa​to dalla fi​glia An​ge​la di aver compiu​to un fatto che l’uo​mo non si ri​cor​da di aver com​mes​so.

L’ap​prez​za​to re​gi​sta spa​gno​lo Ale​jan​dro Amenábar torna fi​nal​men​te sul gran​de schermo con una nuova pel​li​co​la dopo qual​che anno da Agorá e lo fa con stile gra​zie a Re​gres​sion, hor​ror th​ril​ler psi​co​lo​gi​co che si rifà alla gran​de le​zio​ne ci​ne​ma​to​gra​fi​ca degli anni Set​tan​ta. Il film uni​sce dun​que al suo in​ter​no più ge​ne​ri, pur man​te​nen​do una nar​ra​zio​ne ra​zio​na​le e coe​ren​te nelle forme e nei con​te​nu​ti: lo spet​ta​to​re af​fron​ta du​rante la vi​sio​ne lo stes​so per​cor​so del de​tec​ti​ve pro​ta​go​ni​sta Bruce Ken​ner (Ethan Hawke), pro​van​do ana​lo​ghi dubbi, cer​tez​ze, ri​pen​sa​men​ti, sug​ge​stio​ni. Un leg​ge​ro scollamen​to tra i due punti di vista ha luogo molto tardi nel film e il gap viene col​ma​to dopo poco tempo. Men​tre per quan​to ri​guar​da la trac​cia in​ve​sti​ga​ti​va – come am​mes​so dallo stes​so re​gi​sta – si guar​da a film come Tutti gli uo​mi​ni del pre​si​den​te, per tematiche, at​mo​sfe​re e mec​ca​ni​smi psi​co​lo​gi​ci il mo​del​lo non può es​se​re che Ro​se​ma​ry’s Baby. Non a caso, con le do​vu​te di​stan​ze, le sen​sa​zio​ni di dis​so​cia​zio​ne psi​co​ti​ca messe in ballo da en​tram​bi i film sono pa​ra​go​na​bi​li per​ché Amenábar man​tie​ne un’imposta​zio​ne clas​si​ca e mai slea​le a li​vel​lo di rac​con​to e se​mi​na delle in​for​ma​zio​ni, non per que​sto ri​nun​cian​do al​l’e​spres​si​vi​tà re​gi​sti​ca. No​te​vo​le la car​rel​la​ta di uma​ni​tà degra​da​ta che viene messa in scena da un cast sem​pre in parte e mai sopra le righe, sopra i quali spic​ca Emma Wa​tson nel ruolo della vit​ti​ma An​ge​la Gray. Tra gli at​to​ri non pro​ta​go​ni​sti Ken​ne​th Rai​nes e David Den​cik fanno la parte del leone. Que​st’ul​ti​mo sembra ri​cor​da​re una fi​gu​ra al tempo stes​so mo​struo​sa e cri​sto​lo​gi​ca alla M, Il mo​stro di Düssel​dorf, men​tre la fi​gu​ra del prete non può che ri​man​dar​ci a L’E​sor​ci​sta.

Re​gres​sion è ci​ne​ma che si nutre vo​lon​ta​ria​mente di sogni che a loro volta si nu​tro​no di ci​ne​ma, in un viag​gio den​tro le paure e i sensi di colpa che abi​ta​no den​tro di noi.

Voto: 8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: