Milano Movie Week

170110765-070a6faf-f0d6-44dd-82d7-68177d314692

Scritto da Francesca Totaro (fonte immagine: milano.repubblica.it)

Il Milano MovieWeek è un’iniziativa promossa dal Comune di Milano che prevede un’intera settimana di incontri e approfondimenti interamente dedicati al mondo del cinema. Il programma avrà come scopo quello di avvicinare i cittadini milanesi e i turisti della metropoli alla riscoperta della Settima Arte. Quella di settembre sarà la prima edizione del Milano MovieWeek e si svolgerà da venerdì 14 a venerdì 21.

L’evento è stato organizzato e distribuito in tutta la città di Milano coinvolgendo le varie realtà che si occupano di cinema, partendo dalle più comuni sale di proiezione fino ad arrivare alle organizzazioni e associazioni che promuovono eventi cinematografici.

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha dichiarato che c’è sempre un modo per migliorare e, attraverso l’approccio inclusivo della Milano MovieWeek, Milano riuscirà a presentare una vasta gamma di offerte che andranno ad adattarsi ad ogni tipologia di pubblico. Entreranno a far parte del programma anche workshop, incontri, anteprime e seminari, che aiuteranno lo spettatore a capire i mutamenti che il cinema ha subìto nel nostro Paese nel corso degli ultimi anni. Sala sostiene che Milano sia diventata una location quasi ideale per il cinema, al secondo posto nella classifica nazionale, preceduta solamente da Roma.

La data di partenza per la Milano MovieWeek è fissata per il 14 settembre e avrà luogo presso il cinema Anteo CityLife, in Piazza Tre Torri. L’inaugurazione dell’iniziativa coincide anche con l’inizio della terza edizione di Fuoricinema, maratona di proiezioni diurne e notturne che proseguiranno fino a domenica 16.

Tra i vari appuntamenti ricordiamo quello del 18 settembre, in cui verrà omaggiato Ermanno Olmi con la proiezione di alcuni suoi film: il regista ha ricoperto un ruolo importantissimo nella scena del cinema italiano ed è sempre stato legato sentimentalmente alla città di Milano, considerata dallo stesso Olmi come la sua seconda casa.

Una mostra, che sarà aperta al pubblico per tutta la settimana, dedicata alla musa ispiratrice dei più famosi registi del dopoguerra Claudia Cardinale, considerata ancora oggi un vero mito del nostro cinema. L’attrice si è sempre misurata con capolavori della letteratura del Novecento, ne è un esempio la pellicola di Luchino ViscontiIl Gattopardo“.

Speciali incontri anche dedicati a “Woman in Film Tv & Media Italia” interamente incentrati sulle figure e sui ruoli ricoperti dalle donne sia nel cinema che nella televisione con proiezioni di prodotti audiovisivi girati da registe esordienti.

Non mancano anche gli appuntamenti pensati per i più piccoli, nel weekend del 15 e 16 settembre la Wanted Clan ospiterà una mini maratona dei film d’animazione che hanno costruito le basi del colosso Disney. Nelle stesse giornate i giovani spettatori saranno impegnati anche al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, dove si cimenteranno nella realizzazione e animazione di personaggi e parteciperanno ad attività interattive esplorando tutto quello che si nasconde dietro le quinte di un set cinematografico.

Ci sarà spazio anche per riflessioni e analisi sul cinema, nella giornata di lunedì 17 settembre si terranno degli incontri in cui si andrà a discutere in merito ai nuovi trend di consumo e sugli aspetti economici del mondo dell’audiovisivo.

In aggiunta ci sarà anche una giornata che avrà come protagonista il mondo delle serie tv, che prenderà il nome di ‘Serious Day, parliamo di cose serie’, in cui saranno presenti anche alcune tra le anteprime dei titoli più attesi della prossima stagione.

Ma per gli amanti del teatro e della letteratura il Milano MovieWeek ha pensato ad una rassegna interamente dedicata a Luigi Pirandello, la scelta sottolinea la grandezza dell’autore siciliano e mostra l’influenza che ha avuto nell’ambito cinematografico.

Ma la vera novità è la partecipazione della chiesa italiana, che ha deciso di aderire a questo progetto per educare i ragazzi all’uso consapevole dell’immagine. I film verranno proiettati nelle chiese ed offriranno forse l’esperienza più suggestiva di tutto il Festival.

La festa finale si terrà il 21 settembre in Piazza XXV Aprile con lo ‘street cinema in piazza’ che riporterà tutti gli spettatori indietro nel tempo per regalare la forma più classica di condivisione del cinema all’aperto. Per ulteriori informazioni sull’evento milanese è possibile consultare il sito creato appositamente, in cui verranno indicati luoghi e orari dei vari appuntamenti giornalieri e settimanali (www.milanomovieweek.it).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: