Ernest & Célestine

MV5BMTk2NDg4NTQwOF5BMl5BanBnXkFtZTcwNDE2Mjg2OA@@._V1_

Ernest et Célestine – Francia/Belgio/Lussemburgo 2012 – di Stéphane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner

Animazione/Avventura/Commedia – 80′

Scritto da Francesca Bozzetto (fonte immagine: imdb.com)

Questa è la storia di Ernest e Celestine, un orso grande e grosso che sogna di fare l’artista e di una topolina che non vuole fare la dentista. Nel convenzionale mondo degli orsi, fare amicizia con un topo non è certo cosa ben vista. Nonostante questo, Ernest, un orso che vive ai margini della società facendo il clown e il musicista, accoglie in casa sua la piccola topolina Celestine, orfanella fuggita dal mondo sotterraneo dei roditori. Questi due esseri solitari cercando sostegno e conforto uno nell’altra sfidano le regole dei loro rispettivi mondi e scompigliano così l’ordine stabilito.

Un orso e un topo è una cosa che non va bene! Gli orsi vivono nel mondo di sopra e odiano i topi; quando un orso vede un topo DEVE strillare. I topi vivono nel mondo di sotto e odiano gli orsi; quando un topo vede un orso DEVE strillare. E’ così da sempre. La situazione cambia con l’incontro tra Ernest, grosso orso che vive solo e abbandonato facendo il musicista di strada e Celestine, topolina orfana cresciuta perchè diventi una dentista, ma che coltiva di nascosto la sua passione per il disegno. Dopo furti di dol- ciumi e di denti, fughe incredibili e altre avventure, i due finiranno per nascondersi a casa di Ernest, dove impareranno a convivere e a volersi bene.

Tuttavia, le polizie di topi e orsi sono sulle loro tracce, decise a trovarli e punirli severamente. Ernest e Celestine dovranno battersi per le loro idee e, nonostante la differenza di dimensioni, lo faranno con la stessa determinazione ed energia. Le pagine di Gabrielle Vincent, autrice dei libri da cui la storia è tratta, sono rielaborate con efficacia dalla penna gentile di Daniel Pennac, autore di innumerevoli racconti capaci di toccare i cuori di bambini e adulti. Ernest e Celestine è innanzitutto la storia di una grande e coraggiosa amicizia, classificata come sbagliata a causa dei pregiudizi e delle regole prestabilite. Il film è inoltre un invito a inseguire i propri sogni, a non percorrere strade imposte da qualcun altro e a non rinunciare mai alla libertà e alla fantasia. Questi temi, sempre attuali, sono affrontati con la dolcezza e la delicatezza tipica di un film d’animazione, in cui, dietro le maschere degli animali, buoni o crudeli, egoisti o generosi, sono sempre ben riconoscibili i veri protagonisti della storia: gli uomini.

Voto: 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: