Roman Polanski: A Film Memoir

roman-polanski-a-film-memoir-237947

Roman Polanski: A Film Memoir – Regno Unito/Italia/Germania 2012 – di Laurent Bouzereau

Documentario – 90′

Scritto da Federica Banfi (fonte immagine: movieplayer.it)

Un documentario-intervista dedicato alla vita e alla carriera artistica del regista polacco Roman Polanski, intervistato dall’amico e produttore Andrew Braunsberg.

La vita priva​ta​ di Roman Polanski ha sempre​ atti​ra​to​ l’inte​res​se​ media​tico​ sin dall’i​ni​zio​ della sua carrie​ra​. Che molto spesso​ essa riscuo​ta​ più succes​so​ dei suoi film è inne​ga​bi​le​. Ma quanto​ di ciò che viene raccon​ta​to​ è reale e quanto​ è inve​ce​ specu​la​zio​ne?​

Il tenta​ti​vo​ del docu​men​ta​rio​-inter​vi​sta​ Roman Polanski: A Film Memoir, è quello​ di dare una solu​zio​ne​ a tali questio​ni,​ cercan​do​ di fare chiarezza​ o, perlo​me​no,​ di infor​mare​ gli spetta​to​ri​ riguar​do​ alcu​ne​ delle vicen​de più signi​fi​ca​ti​ve​ (e talvol​ta​ sordi​de)​ della vita del regi​sta​. Lo scopo di Laurent Bouzereau (il regi​sta​ del film) e di Andrew Braunsberg (l’inter​vi​sta​to​re,​ inti​mo​ amico di Polan​ski​ e produt​to​re​ di alcu​ni​ dei suoi più impor​tan​ti​ film, quali Macbeth e L’inquilino del terzo piano) è quello​ di fare luce sugli episo​di​ più contro​ver​si​ sui quali da sempre,​ anche per volon​tà​ del regi​sta​ stesso,​ non è mai stata data una rispo​sta​ chiara​ e defi​ni​ti​va,​ insi​sten​do​ sugli avve​ni​men​ti​ più rile​van​ti​ (e pate​ti​ci)​ della vita del prota​go​ni​sta​.

La lunga inter​vi​sta,​ che ha luogo nella fiabe​sca​ citta​di​na​ svizze​ra​ di Gstaad, ha inizio​ nel 2009, in segui​to​ all’ar​re​sto​ del regi​sta​ avve​nu​to​ mentre​ si recava​ a riti​ra​re​ un premio​ al Zurich Film Festival, e termi​na​ nel 2010, anno della sua scarce​ra​zio​ne​. Il pregio​ del docu​men​ta​rio,​ presen​ta​to​ fuori concorso​ alla 65esi​ma​ edizio​ne​ del Festival di Cannes, è quello​ di dare al timi​do e riser​va​to​ Roman uno spazio​ suffi​cien​te​ per difen​der​si​ dagli attac​chi subi​ti​ dalla stampa​ e dall’o​pi​nio​ne​ pubbli​ca,​ ma soprat​tut​to​ per raccon​tar​si. Attra​ver​so​ le (purtrop​po​ poche e super​fi​cia​li)​ doman​de​ dell’a​mi​co​ Andrew, l’inter​vi​sta​to​ riper​cor​re​ i momen​ti​ più signi​fi​ca​ti​vi​ della sua vita e della sua carrie​ra,​ parten​do​ dall’e​vi​den​te​ e since​ra​ commo​zio​ne​ prova​ta​ nel raccon​ta​re​ la sua infan​zia​ trascor​sa​ nel ghetto​ ebraico​ di Craco​via​ e la trage​dia​ della guerra​ e dei campi di stermi​nio​ (inter​val​la​ta​ dalle splendi​de​ imma​gi​ni​ del suo Il Pianista, pelli​co​la​ dedi​ca​ta​ proprio​ a questo​ tema, in cui i suoi ricor​di​ si intrec​cia​no​ alla finzio​ne),​ passan​do​ per la trage​dia​ dell’assas​si​nio​ della moglie​ incin​ta,​ Sharon Tate, nella loro villa a Los Ange​les, all’ac​cu​sa​ di stupro​ di mino​re​ (anche se scorgia​mo​ la reti​cen​za​ di inter​vista​to​re​ e inter​vi​sta​to​ a parlar​ne)​ arri​van​do,​ final​men​te,​ alla tanto agognata​ feli​ci​tà​ giunta​ col matri​mo​nio​ con la splendi​da​ colle​ga​ Emmanuelle Seigner e con la nasci​ta​ dei suoi due figli.

Una vita come quella​ di Roman Polanski, che facil​men​te​ eguaglie​reb​be​ quelle​ raccon​ta​te​ dai suoi stessi​ film, non è sempli​ce​ da traspor​re​ su uno schermo​ cine​ma​to​gra​fi​co​. Tutta​via,​ nono​stan​te​ la velo​ci​tà​ e la super​fi​cia​li​tà con cui alcu​ni​ temi vengo​no​ tratta​ti​ e l’assen​za​ del raccon​to​ di molti eventi​ lega​ti​ alla carrie​ra​ arti​sti​ca​ del regi​sta,​ Roman Polanski: A Film Memoir rima​ne​ senza dubbio​ un inte​res​san​te​ appro​fon​di​men​to​ su come i tragi​ci​ eventi​ della vita del prota​go​ni​sta​ abbia​no​ influen​za​to​ la sua creati​vi​tà, ma anche il raccon​to​ di aneddo​ti​ affa​sci​nan​ti​ (e morbo​si)​ riguar​dan​ti​ il suo priva​to​ che facil​men​te​ soddi​sfa​no​ il fan, ma anche e soprat​tut​to​ il voyeur che è dentro​ a ognuno​ di noi.

 Voto: 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: