Un viaggio a quattro zampe

55737

A Dog’s Way Home – Stati Uniti 2019 – di Charles Martin Smith

Avventura/Famiglia – 96′

Scritto da Gabriella Massimi (fonte immagine: comingsoon.it)

Un Viaggio a Quattro Zampe racconta l’avventura di Bella, un cane che intraprende un epico viaggio lungo 400 miglia per ricongiungersi con il suo amato padrone Lucas.

Charles Martin Smith ama gli animali e il suo nono film da regista ne è la dimostrazione.

Iniziò tutto nel 1997, quando girò la pellicola Air Bud-Campione a quattro zampe, film del quale furono fatti un incredibile numero di seguiti. Nel film il protagonista è il cane Buddy, maestro nel tirare le palle a canestro. Il suo alter umano è il bambino Josh, intento a emergere in una squadra di pallacanestro: l’accoppiata è vincente.

Dopo qualche anno, nel 2011, Charles si rimette in gioco con gli attori-animali, ma stavolta cambia completamente specie e ambientazione. E’ il delfino Winter il protagonista della sua nuova pellicola: L’incredibile storia di Winter il Delfino.

Tratto da una storia vera, la pellicola narra del salvataggio da parte di un centro Ospedaliero Marino di un delfino rimasto impigliato in una trappola per granchi. A seguito della ferita riportata i veterinari dell’ospedale si vedono costretti ad amputare la coda del delfino, che cade in un profondo stato depressivo. Il giovane ragazzo Sawyer, autore del salvataggio, instaura una forte amicizia con l’animale e propone, per aiutarlo, la costruzione di una protesi alla coda. A seguito di varie peripezie, Winter inizia ad accettare la nuova coda e salva il Centro Ospedaliero dal rischio di fallimento.

La pellicola ha avuto un grandissimo successo tra le fila del giovane pubblico e vanta anche la partecipazione di famosi attori, come ad esempio Morgan Freeman nella parte di un dottore del Centro Ospedaliero.

Qualche anno dopo, nel 2014, Charles Martin Smith tenta di cavalcare nuovamente l’onda del successo ottenuta dal delfino Winter, e gira il sequel, che però non raggiunge gli stessi risultati.

Cinque anni dopo il regista torna al suo primo animale/attore, il cane, e gira Un viaggio a Quattro zampe.

Questa volta il quadrupede si chiama Bella e l’umano Lucas.

Bella è un incrocio di Pitbull e vive con la madre tra le macerie di una casa abbandonata. Rimasta da sola a seguito del sequestro della madre da parte del canile, Bella incontra Lucas, un giovane studente di medicina che si innamora fin da subito della cucciola e la porta a casa nonostante il divieto del proprietario di casa di tenere animali nell’appartamento.

Nonostante gli sforzi di Lucas e la madre, le guardie del canile individuano Bella e, avvalendosi del divieto comunale di possedere un Pitbull, cercano di portarla via. Lucas si trova costretto ad affidare momentaneamente Bella a dei parenti che vivono a 400 miglia di distanza, con la promessa di andare a recuperarla dopo aver traslocato in un’altra città.

La cagnolina però non riesce a sopportare la mancanza del padrone, scappa dai padroni affidatari e si cimenta in un lunghissimo e avventuroso viaggio per tornare dal suo Lucas. Durante il viaggio si fa nuovi amici e nemici, sia animali che umani che l’aiutano o ostacolano nel suo ritorno a casa.

Che dire, non si può non volere bene a Bella, ai suoi amici cani, alla “gattina gigante” che la scalda durante l’inverno, agli umani che le allungano del cibo.

Di base il film è straziante. Per quanto venga fatto passare come un film per ragazzini, non so se mi sarebbe bastato un pacchetto di fazzoletti se i miei genitori mi avessero portato al cinema 20 anni fa (a momenti non bastava nemmeno oggi). Ai vostri figli di sicuro piacerà, come anche a voi genitori amanti degli animali.

Un consiglio: se avete appena perso il vostro cane/gatto/criceto/pesce rosso evitate di andare a vedere questo film…sarebbe troppo impegnativo emotivamente!

Voto: 7

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: