Les hirondelles de Kaboul

36398-les-hirondelles-de-kaboul--681x377

Les hirondelles de Kaboul – Francia 2019 – di Zabou Breitman e Eléa Gobbé-Mévellec

Animazione – 80′

Scritto da Nicola Mazzi (originariamente pubblicato su: https://cinemany.ch/les-hirondelles-de-kaboul/)

Tratto dall’omonimo romanzo questo film d’animazione – inserito nella sezione Un Certain Regard e coprodotto dalla Close Up Film e dalla RTS – ha I colori pastello di un acquarello. E anche il tono, in apparenza e lieve come un pastello. Ma solo in apparenza, perche il messaggio che lancia è molto forte. Alla regia due donne: Eléa Gobbe Mevellec e Zabou Breitman che hanno saputo dare la giusta atmosfera a questo grido disperato e, nel contempo, a questo messaggio di pace.

Siamo in Afghanistan sotto il regime dei talebani: il tempo è tornato indietro quando le donne non potevano uscire di casa e gli uomini decidevano tutto e il suo contrario. Il film racconta la storia di due coppie che vivono questa oppressione in modo diverso. Una più giovane e appena uscita dall’Università che sogna un mondo libero. L’altra, con il marito che ha il compito di vigilare le donne imprigionate, è piu integrata nel regime talebano. Ma un evento sconvolge questa situazione e i fragili equilibri che si sono creati tra marito e moglie.

Il realismo è evidente e lo ha confermato anche Zabou Breitman la quale ha insistito affinché i personaggi avessero gesti e volti umani. «E lavorando con Elea mi sono accorta di quanto sia riuscita a disegnare una Kaboul molto realista: con la polvere, il sole splendente e con i personaggi davvero verosimili». E questo grazie anche alla direzione degli attori (poi resi animati) e all’improvvisazione lasciata loro sul set.

Un film per il quale facciamo il tifo (sia per la qualità, sia per spirito nazionalista) e comunque degno della seconda sezione del festival che quest’anno è molto ricca di nomi altisonanti come Bruno Dumont, Albert Serra e l’italiano Lorenzo Mattotti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: