Obsession – Complesso di colpa

obsession-complesso-di-colpa

Obsession – Stati Uniti 1976 – di Brian De Palma

Drammatico/Mistery/Thriller – 98′

Scritto da Francesco Carabelli (fonte immagine: longtake.it)

Il miliardario Michael Courtland perde moglie e figlia a causa di un rapimento. Anni dopo a Firenze ritrova l’amore per una giovane donna, Sandra, ma alle soglie del matrimonio la donna scompare. Ancora una volta un richiesta di riscatto.. 

Tra i primi film di Brian De Palma, questo​ lungo​me​trag​gio​ è un omaggio​ al genio di Hitchcock. De Palma ripren​de​ la vicen​da​ narra​ta​ da Hitchcock in Vertigo​ (La donna che visse due volte) e la riela​bo​ra,​ grazie​ all’o​pe​ra​ dello sceneg​gia​to​re​ Paul Schrader, il quale rive​de​ e aggior​na​ ambienta​zio​ne​ e perso​nag​gi​ del film di Hitchcock. De Palma riesce​ a dare spesso​re​ e origi​na​li​tà​ alla propria​ opera, che si carat​te​riz​za​ per un uso sa-​ piente​ della fotografia, con una macchina in continuo movimento e un’ illuminazione quanto mai ricercata, che sfrutta​ ogni singo​la​ occa​sio​ne​ che si presen​ta​ per dare singolari​tà​ alla pelli​co​la​ e un’aura​ di sopran​na​tu​ra​le​ e di atte​sa​ (come non ricor​da​re​ le bellis​si​me​ scene gira​te​ in una Firen​ze​ notturna​ o al tramon​to)​.

 Anche il montag​gio​ risul​ta​ molto cura​to​ e da nota​re​ l’uso del montaggio alternato in alcu​ne​ scene chiave​ (tenen​do​ conto che all’e​po​ca​ non vi erano mezzi digi​ta​li​ per cura​re​ l’imma​gi​ne​ i risul​ta​ti​ sono quanto​ meno sorpren​denti)​.

Un ricco costrut​to​re​ di New Orleans, Micheal Courtland, perde la moglie​ e la figlia​ dopo aver cerca​to​ di ingan​na​re​ i rapi​to​ri​ di queste​ fornen​do loro, al posto dei soldi richie​sti​ per il riscat​to,​ della carta straccia​. Anni dopo, in viaggio​ d’affa​ri​ con il suo socio a Firenze, incon​tra​ una giova​ne​ donna, Sandra, che asso​mi​glia​ terri​bil​men​te​ alla moglie​ defun​ta​.

L’uomo,​ avvin​to​ da una passio​ne​ formi​da​bi​le​ si inna​mo​ra​ perdu​ta​men​te​ della donna e deci​de​ di sposar​la​. A pochi giorni​ dal matri​mo​nio​ la donna scompa​re​ e l’uomo​ ritro​va​ vici​no​ al suo letto lo stesso​ messag​gio​ che 16 anni prima i rapi​na​to​ri​ gli aveva​no​ lascia​to​ dopo aver rapi​to​ moglie​ e figlia​. L’uomo​ perde la ragio​ne​ e pur di recu​pe​ra​re​ il dena​ro​ neces​sa​rio​ a salva​re​ la donna cede al socio in affa​ri​ una proprie​tà​ che vale una fortu​na​. Il fina​le​ sarà sorpren​den​te​ con un ribal​ta​men​to​ della veri fin lì propo​sta​. De Palma è tutta​via​ abile ad utiliz​za​re​ segni filmi​ci​ per rive​la​re​ allo spetta​to​re​ la veri che sta al di là della superficie.

Si vede la vici​nan​za​ con Vertigo: la perdi​ta​ della donna amata, la passio​ne che arde nel prota​go​ni​sta​ fino all’ossessione (di qui il tito​lo​ del film, che tutta​via​ avrebbe​ dovu​to​ chiamar​si​ Deja vu, tito​lo​ poi scarta​to​ da regi​sta​ e produt​to​re​ perchè​ equivo​co),​ il senso di colpa che lo avvin​ce,​ la ricer​ca​ di qualcu​no​ che ricor​di​ la donna perdu​ta​ e l’amore folle per questa​ fino ad una nuova perdi​ta​ e al disve​lar​si​ della veri​tà​. Diver​so​ il finale: De Palma inse​ri​sce​ un nuovo rappor​to​ tra il prota​go​ni​sta​ e la donna amata, andan​do​ al di là di quanto​ aveva fatto Hitchcock​ in Vertigo e sorpren​de​no​ così lo spetta​to​re​ cine​fi​lo​. 

Inte​res​san​te​ il richia​mo​ a Dante e alla teoria​ della donna schermo da questi propo​sta​ nella Vita nova. Bella l’ambien​ta​zio​ne​ fioren​ti​na​ e l’uti​liz​zo​ della chiesa​ di San Miniato al Monte quale elemen​to​ simbo​lo​ del film (in Vertigo simbo​lo​ era la casa di Carlotta Valdez, che ci parla​va​ della vita prece​den​te​ della prota​go​ni​sta)​. De Palma cita aperta​men​te​ in alcu​ni​ punti scene di Vertigo (il quadro​ raffi​gu​ran​te​ l’ante​na​ta​ in Vertigo, qui sosti​tui​to​ dal quadro​ raffi​gu​ran​te​ la moglie​ del prota​go​ni​sta)​ e di altri film di Hitchcock (le due sequen​ze​ in montaggio alternato che si trova​no​ al termi​ne​ della pelli​co​la​ con l’alter​nan​za​ tra passato e presente di Sandra,​ ci ricor​da​no​ il fina​le​ di Marnie). 

Di Vertigo, De Palma ripren​de​ anche il moti​vo​ portan​te​ della colon​na​ sonora​ riela​bo​ra​to​ qui da Bernard​ Hermann​, già colla​bo​ra​to​re​ di Hitchcock. Un gran film e grande​ prova degli atto​ri,​ tra i quali da segna​la​re​ John Lithgow, nella parte del socio in affa​ri​ del prota​go​ni​sta​ e la stupen​da​ prota​go​ni​sta​ femmi​ni​le​ Geneviève Bujold che non sfigu​ra​ davan​ti​ al compi​to​ di racco​glie​re​ l’ere​di​ta​ di Kim Novak.

Voto: 8

   

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: