Silence

MV5BMjY3OTk0NjA2NV5BMl5BanBnXkFtZTgwNTg3Mjc2MDI@._V1_SY1000_CR0,0,640,1000_AL_

Silence – Stati Uniti/Regno Unito/Taiwan/Giappone/Messico/Italia

Drammatico/Storico – 161′

Scritto da A. Graziosi (fonte immagine: imdb.com)

Due padri gesuiti portoghesi partono per il Giappone con l’intento di ricercare il loro mentore, padre Ferreira, e radicare nelle isole la fede cristiana. Verranno presto a conoscenza, e ne saranno vittime, delle tremende persecuzioni che lo shogunato applicava ai danni dei convertiti al cristianesimo.

Silence è un viaggio​ in cui il maestro​ indi​scus​so​ del cine​ma​ ameri​ca​no​ Martin Scorsese ci condu​ce​ attra​ver​so​ il “Cuore di Tene​bra”​ del Giappo​ne del XVII seco​lo​. Del cele​bre​ libro di Conrad,​ da cui fu ispira​to​ anche Francis Ford Coppola per Apocalipse Now, segue – soprat​tut​to​ inizialmen​te​ – la struttu​ra,​ quella​ della ricer​ca​ di un compa​gno​ perduto​ in una realtà​ scono​sciu​ta,​ lì Kurtz (Marlon Brando), qui Padre Ferrei​ra​ (Liam Neeson). Figu​re​ dive​nu​te​ leggen​da​rie​ poiché​ nobi​li​ maestri​ inghiot​ti​ti​ da un mondo esotico,​ diven​tan​do​ prati​ca​men​te​ “ange​li​ deca​du​ti”​ della cultu​ra​ occi​den​ta​le​ e cristia​na​.

Nell’ul​ti​mo​ film di Scorse​se,​ a voler ricer​ca​re​ a tutti i costi il loro ex maestro Padre Ferrei​ra​ sono i giova​ni​ padri gesui​ti​ Rodri​gues​ e Garu​pe,​ inter​preta​ti​ da Andrew Garfield e Adam Driver. Si tratta​ di un viaggio​ peri​colo​sis​si​mo​ visto che le auto​ri​tà​ giappo​ne​si​ stanno​ dura​men​te​ perse​guen​do colo​ro​ che hanno abbrac​cia​to​ la fede occi​den​ta​le​ grazie​ ai porto​ghe​si​ nel seco​lo​ prece​den​te:​ tortu​re​ indi​ci​bi​li​ aspetta​no​ i “Kiri​stan”​ e i Padres​ che si approc​cia​no​ alle isole giappo​ne​si,​ quindi​ Rodri​gues​ e Garu​pe​ saran​no​ gli ulti​mi​ due missio​na​ri​ invia​ti​ in quella​ terra. 

E’ risa​pu​to​ che Scorse​se​ ha sempre​ avuto fin da giova​nis​si​mo​ un rappor​to​ parti​co​la​re​ con la reli​gio​ne:​ a parte ovvia​men​te​ L’Ultima tentazione di Cristo, mera​vi​glio​sa​ opera frainte​sa,​ in molti altri suoi film sono spesso​ percepi​bi​li tensio​ne​ mora​le​ e questio​ni​ etiche​ molto deli​nea​te,​ da Taxi Driver a Toro Scatenato in primis​. 

Silence è un proget​to​ di lunghis​si​ma​ gesta​zio​ne,​ che trae vita dall’o​mo​ni​mo best​-seller​ di Shusa​ku​ Endo, e che è stato a lungo riman​da​to​ tra diatri​be lega​li​ e atto​ri​ “sali​ti​ a bordo” che diven​ta​va​no​ troppo​ vecchi​ per la parte con il passa​re​ degli anni.

Siamo di fronte​ senza dubbio​ ad una pelli​co​la​ ad alto conte​nu​to​ spetta​co​la​re a livel​lo​ regi​sti​co,​ sceno​gra​fi​co​ (Dante Ferret​ti)​ e tecni​co​ in gene​ra​le​. Anche a livel​lo​ inter​pre​ta​ti​vo​ si raggiun​go​no​ picchi​ di inten​si​tà​ e sensi​bi​li​tà eleva​ti,​ in parti​co​la​re​ grazie​ alle perfor​man​ce​ inattac​ca​bi​li​ di Adam Driver e Liam Neeson, moti​vo​ per il quale – oltre al fatto che si tratta​ di un film reci​ta​to​ in più lingue​ – è alta​men​te​ consi​glia​bi​le​ la visio​ne​ in origi​-​ nale​ se possi​bi​le​.

Silence tocca più gene​ri​. Si parte con lo storico e l’avventura per appro​dare​ ad una diver​sa​ profon​di​tà​ dramma​ti​ca​ nel corso della storia,​ affron​tando​ con innu​me​re​vo​li​ doman​de​ che ognuno​ nella propria​ vita può esser​si posto riguar​dan​ti​ la reli​gio​ne​ e la veri​di​ci​tà​ delle proprie​ convin​zio​ni​ più radi​ca​te​. Tra queste​ doman​de:​ fino a dove si può arri​va​re​ a nega​re​ conse​guenze​ nega​ti​ve​ di azioni​ origi​na​ria​men​te​ “a fin di bene”? Fino a che punto si può accet​ta​re​ l’assor​dan​te​ terri​fi​can​te​ silen​zio​ di Dio di fronte​ al dolo​re​ dell’u​ma​ni​tà?​

Scorse​se​ sembra​ non voler preten​de​re​ di dare delle rispo​ste​ a questi​ inter​roga​ti​vi​ millena​ri​ e univer​sa​li,​ se non quella​ di fare affi​da​men​to​ sulla propria fede indi​vi​dua​le,​ a prescin​de​re​ dalla sua fermez​za​ e a prescin​de​re​ dalla reli​gio​ne​ e dalle reli​gio​ni​.

Voto: 8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: