Fellini 100 – Lo sceicco bianco (1952)

Sunset Boulevard

Roma, anni ’50, Stazione Termini.
Dal treno appena giunto scende una coppia di novelli sposi, i coniugi Cavalli, Ivan (Leopoldo Trieste) e Wanda (Brunella Bovo).
La Capitale farà da sfondo alla luna di miele, anche se i due sembrano avere ben altro per la testa, persi nell’immaginario dei loro sogni, alimento necessario ad alimentare le aspirazioni piccolo-borghesi di quanti, coccolati nella placenta della vita di provincia, anelano ad un miglioramento della propria condizione esistenziale. Quest’ultimo può paventarsi nel patetico tentativo da parte di Ivan d’ingraziarsi lo zio “alta personalità in Vaticano”, così da potersi garantire una rapida carriera impiegatizia, tanto per cominciare, oppure, romanticamente, in quanto anelato da Wanda, segreto serbato in cuor suo, conoscere lo Sceicco bianco, alias Fernando Rivoli (Alberto Sordi), protagonista di un fotoromanzo del quale non si è mai persa un solo numero. Gli ha già scritto numerose lettere, firmandosi bambola appassionata, ricevendo anche una…

View original post 815 altre parole

Una risposta a "Fellini 100 – Lo sceicco bianco (1952)"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: