Star Trek: Picard

MV5BMjAzYmQ4NTUtMGVjOS00OWRhLTlmYjktZDlkZTk2OGQ2YjE5XkEyXkFqcGdeQXVyODkzNTgxMDg@._V1_SX704_CR0,0,704,999_AL_

Star Trek: Picard – Stati Uniti 2020 – di Kirsten Beyer/Michael Chabon/Akiva Goldsman

Azione/Avventura/Drammatico – Serie TV

Scritto da Arianna Giuliani (fonte immagine: imdb.com)

Star Trek Picard è una serie del 2020 distribuita dal canale statunitense CBS, ambientata esattamente vent’anni dopo gli accadimenti di Star Trek La Nemesi, alla fine del XXIV. La serie targata Amazon Prime Video è composta da dieci episodi in uscita dal 24 gennaio 2020.  I primi due episodi della serie di genere fantascientifico trasportano lo spettatore in una nuova ambientazione con nuovi personaggi, tra cui compare in primis Dahj interpretata da Isa Briones. Dahj è una figura molto importante all’interno della serie, quando la sua vita personale va in frantumi lei stessa si rivolge al veterano ammiraglio Jean-Luc Picard interpretato da Patrick Stewart. Picard ora è in pensione e si trova ad affrontare una nuova sfida: l’ammiraglio radunerà un nuovo equipaggio e tutti insieme andranno incontro ad una nuova grande e pericolosa missione. Non viene ancora specificato di che missione si tratta, ma si sa ben certo che Picard ne vuole essere il comandante e vuole portarla a termine anche a costo della sua vita. Dahj e Picard inoltre sembrano essere collegati fin dal principio e la ragazza infatti si svelerà essere molto cara all’ammiraglio. Infatti Picard si mostra subito come un padre per la ragazza che sembra venire però da un pianeta sconosciuto e da questo il mistero si infittisce. La serie per ora sembra essere intricata di misteri, segreti ed enigmi a prima vista irrisolvibili. C’è da dire che anche se sono cambiate delle ambientazioni e sono presenti nuovi personaggi, lo spettatore si ritrova a pieno nell’atmosfera tipica di Star Trek, composta da esseri terrestri e non. A tenere vivo il legame col passato è proprio l’ammiraglio Jean- Luc Picard che ora è anziano e si trova ad affrontare nuove sfide, prima tra tutte quella del tempo: a Picard sembra rimanere ormai poco  da vivere e non intende perdere nemmeno un minuto di tempo. Il fattore tempo infatti sembra essere uno dei protagonisti della serie insieme ai suoi flashback e ai suoi flashforward che fanno disorientare non poco lo spettatore. La serie infatti si può definire complessa e di difficile comprensione per chi non ha seguito nei vari anni la storia di Star Trek e sa poco o nulla della serie mentre invece si rivolge prettamente ai veri fan che sono cresciuti con i tanti episodi televisivi. Come la serie fantascientifica Doctor Who o Star Wars considerata da sempre la saga capostipite di ogni altra, anche Star Trek è un vero e proprio fenomeno mondiale che ha radunato intorno a sé milioni di fan. Le pellicole cinematografiche di Star Trek sono ad oggi tredici, prodotte dal 1979 al 2016, gli ultimi tre film rappresentano un reboot della serie classica e sono ambientati in una nuova linea temporale e gli attori del cast sono tutti completamente nuovi. I primi due episodi della nuova serie di Star Trek distribuita su Amazon Prime Video hanno un ritmo concitato e fanno entrare subito lo spettatore all’interno della narrazione che risulta originale, diversa dal passato e al passo con i nuovi tempi ormai mutati. Tutto in Star Trek Picard è ricco di luce, di curiosità e di colori, in alcune scene sembra di essere dentro a dei quadri e lo spettatore può perdersi tra la luminosità dei cieli stellati e tra i tramonti pieni di calore. Molto belli inoltre sono i primi piani fatti a Patrick Stewart nei suoi tanti momenti di riflessione, si riprende in questi attimi un uomo provato dalle sfide della sua vita passata e che ora si trova a dover fare il conto con le sue scelte fatte nel corso degli anni e con i giudizi di ogni individuo terrestre e non terrestre. Amazon Prime Video è una piattaforma a pagamento che sta prendendo sempre più piede, ricordiamo alcune delle sue serie più viste: Carnival Row, una serie fantasy con Cara Delevigne e Orlando Bloom, la serie drammatica Hanna o la famosissima Dowton Abbey. Star Trek Picard si aggiunge alla lista e sarà disponibile su Amazon Prime Video dal 24 gennaio 2020, non perdetevelo.

Scheda della Serie: 

Titolo: Star Treck Picard

Distribuzione: Amazon Prime Video

Genere: Fantascienza

Numero episodi: 10

Voto: 8

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: