Odio l’estate

MV5BY2Q5ZDdmZWItMmNiYi00MjU5LThmOTAtZDU5N2ZhYmM1NDAzXkEyXkFqcGdeQXVyMTY5OTQzNzY@._V1_

Odio l’estate – Italia 2020 – di Massimo Venier

Commedia – 110′

Scritto da Arianna Giuliani (fonte immagine: imdb.com

La nuova commedia che vede di nuovo protagonisti Aldo, Giovanni e Giacomo dal titolo “Odio l’estate” è diretta da Massimo Venier, prodotta da Paola Guerra che ha prodotto tutti i film del trio e vanta le musiche composte da Brunori Sas, uno dei più importanti cantautori italiani del momento. Il trio è arrivato al suo decimo film e festeggia il successo con un nuovo film che lo vede di nuovo protagonista in una storia che ricalca le tradizioni della sua narrazione filmica: l’amicizia è il filone conduttore della pellicola e intorno ad essa ruota l’intera vicenda. Il film è ambientato in estate quando le vacanze ormai si stanno avvicinando, i preparativi per partire sono ormai imminenti e i nostri tre protagonisti con le valigie in mano iniziano la loro avventura estiva. La commedia oltre a rappresentare il viaggio che tutti fanno durante l’estate, simboleggia il viaggio psicologico e di crescita che compiono i tre protagonisti con le loro rispettive famiglie: un viaggio di crescita interiore che farà capire a tutti la vera importanza della famiglia e della vita. Il ritmo del film è come sempre in Aldo, Giovanni e Giacomo molto coinvolgente e ben delineato come la stessa struttura narrativa che è chiara e ben logica. Lo spettatore così si ritrova a navigare in acque già conosciute e amate, tutto così acquista quell’atmosfera familiare e quotidiana tanto cara al trio comico. Aldo, Giovanni e Giacomo sono affiancati da tre attrici molto competenti: Lucia Mascino interpreta Barbara, la moglie di Giacomo, Carlotta Natoli è Paola, moglie di Giovanni e infine Maria Di Biase è Carmen, la moglie di Aldo. Le tre donne contribuiscono a creare un team di attori molto bravi e perfettamente allineati all’interno della commedia. Il film è ricco di gag comiche che ricalcano la tradizione del trio, di ritmi veloci e sorprendenti che donano alla narrazione grandi risate da parte del pubblico. Odio l’estate però non è solo una commedia leggera e divertente, ma fa anche riflettere e pensare spesso: al centro di tutto infatti c’è l’amore per la vita e l’attaccamento alla famiglia. Bellissima è la partecipazione di Massimo Ranieri nel film che interpreta semplicemente sé stesso, donando alla storia un vero tocco di ironia e forte originalità. Odio l’estate è un film per tutta la famiglia, vi farà sorridere, pensare e perché no forse anche piangere. Dal 30 gennaio sarà presente in tutte le sale cinematografiche distribuito da Medusa Film.

Voto: 7 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: