Come ti spaccio la famiglia

MV5BMjA5Njc0NDUxNV5BMl5BanBnXkFtZTcwMjYzNzU1OQ@@._V1_SY1000_CR0,0,675,1000_AL_

We’re the Millers – Stati Uniti/Regno Unito 2013 – di Rawson Marshall Thurber

Commedia/Crime – 110′

Scritto da A. Graziosi (fonte immagine: imdb.com)

David Burke (Jason Sudeikis) è un piccolo trafficante d’erba, cuochi e mamme sono i suoi clienti abituali. Ma qualcosa va storto e David si ritrova con un forte debito con Brad (Ed Helms) il suo fornitore. Ad aiutarlo, con un paio infallibile, i suoi vicini di casa, la spogliarellista Rose (Jennifer Aniston), l’aspirante cliente Kenny (Will Polter) e l’adole scente tatuata e piena di piercing, Carey (Emma Roberts). Vestiranno i panni della finta famiglia di David, i Miller.

   

Come ti spaccio la famiglia (tito​lo​ origi​na​le​ We’re the Millers) è una comme​dia​ che, sulla base di un otti​mo​ cast e di una brillan​te​ sceneg​gia​tu​ra, riesce​ perfet​ta​men​te​ nell’in​ten​to​ di intrat​te​ne​re​ senza cade​re​ nei cliché​ del gene​re​ e senza scivo​lo​ni​ in inuti​li​ volga​ri​tà​ ammic​can​ti​. Al contra​rio,​ Come ti spaccio la famiglia fa un uso molto acuto dei classi​ci​ stereo​ti​pi​ e perso​nag​gi​ della comme​dia​ ameri​ca​na​ e dell’im​ma​gi​na​rio​ on the road, mi-​ xando​li​ con freschez​za​ e ironia​ a quelle​ situa​zio​ni​ e paesag​gi​ che per molti sono dive​nu​ti​ cari con Breaking Bad, pluri​pre​mia​ta​ serie tv ambien​ta​ta​ in New Mexi​co​. E’ proprio​ qui, al confi​ne​ tra Messi​co​ e Usa, che avrà luogo la prova più diffi​ci​le​ per l’improv​vi​sa​ta​ gang fami​lia​re​ dei Millers,​ i quali risulte​ran​no​ tanto più – comi​ca​men​te​ – sospet​ti​ tanto più cerche​ran​no​ di imperso​na​re​ gli elemen​ti​ tipi​ci​ della classi​ca​ fami​glia​ ameri​ca​na​ media. Dato che spesso​ capi​ta​ che il classi​co​ traffi​can​te​ ce l’abbia​ scritto​ in faccia,​ con aspetto​ trasan​da​to,​ vecchio​ furgo​ne,​ capel​li​ lunghi,​ guida soli​ta​ria​ etc, chi mai potreb​be​ sospet​tare​ di una (anche un po’ idiota)​ fami​glia​ con tanto di moglie​ e figli a cari​co​ che viaggia​ su un camper​ e dall’a​spet​to​ tanto per bene? Pecca​to​ che il camper​ sia straca​ri​co​ di erba, che la mogliet​ti​na​ sia in realtà​ una spoglia​rel​li​sta,​ la figlia​ una specie​ di punkab​be​stia,​ il figlio​ un disa​dat​ta​to​ e il padre uno spaccia​to​re​ d’alto​ borgo…

Gli atto​ri​ prota​go​ni​sti,​ Jennifer Aniston e Jason Sudeikis, che aveva​no già lavo​ra​to​ insie​me​ nell’ec​cel​len​te​ Horrible Bosses (in Italia,​ Come ammazzare il capo e vivere felici), dimo​stra​no​ di esse​re​ affia​ta​tis​si​mi​ e appog​gia​ti​ da altret​tan​to​ diver​ten​ti​ compri​ma​ri​. I dialo​ghi​ sono ben scritti e sponta​nei,​ mentre​ la proba​bi​li​tà​ o meno degli eventi​ viene affron​ta​ta​ con ironia​ e legge​rez​za,​ ma senza esage​ra​re​. Un occhio​ di riguar​do​ è da de-​ dica​re​ senza ombra di dubbio​ alla criti​ca​ socio​-cultu​ra​le​ sotte​sa,​ ma nemmeno​ troppo,​ rappre​sen​ta​ta​ dalla fami​glia​ specchio​ dei Millers,​ ovve​ro​ i Fitzge​rald,​ la fami​glia​ ameri​cana​ in van, genti​lis​si​ma​ fino allo spasmo,​ che è quella​ “vera”, ma non per questo​ più sana e a posto di quella​ improv​vi​sa​ta​ e non uffi​cia​le​… Come ti spaccio​ la fami​glia​ può vanta​re​ un buon ritmo, gli avve​ni​men​ti​ si snoccio​la​no​ inaspet​ta​ta​men​te​ e spasso​sa​mente​ nel corso dei minu​ti​. Altro pregio​ è l’assen​za​ di quei risvol​ti​ senti​men​ta​li​ e un po’ fuori luogo che spesso​ “infe​sta​no”​ a tratti​ questo​ gene​re​ di comme​dia​ america​na,​ rovinan​do​ne​ ritmo, verve e mora​liz​zan​do​ne​ il signi​fi​ca​to​ all’im​provvi​so:​ rifug​gen​do​ del tutto lo schema​ “comme​dia​ catti​va​ poli​ti​ca​men​te​ scorret​ta,​ ma fina​le​ ripa​ra​to​re​ e corretto”,​ Come ti spaccio​ la fami​glia​ sorprende​ fino all’ul​ti​mo​ e lo fa con una risa​ta​ positi​va,​ ma che non redi​me​ a tutti i costi. Da vede​re​ in lingua​ origi​na​le,​ se possi​bi​le,​ per gusta​re​ al meglio la comi​ci​tà​ delle gag.

Voto: 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: