Carol

MV5BMTczNTQ4OTEyNV5BMl5BanBnXkFtZTgwNDgyMDI3NjE@._V1_SY1000_CR0,0,674,1000_AL_

Carol – Regno Unito/Stati Uniti 2015 – di Todd Haynes

Drammatico/Romantico/Queer – 118′

Scritto da Francesco Ruzzier (fonte immagine: imdb.com)

Storia d’amore tra due donne – una ricca e una no – nell’America degli anni ’50.

Spesso​ ci si dimen​ti​ca​ di quanto​ il cine​ma​ sia una forma d’arte​ cora​le,​ in cui le più svariate​ profes​sio​na​li​tà​ e i più diver​si​ elemen​ti​ vengo​no​ somma​ti​ per dare vita ad un lavo​ro​ di gruppo​ che è il film. Ogni tanto si ha però la fortu​na​ di assi​ste​re​ ad una proiezio​ne​ che riesce​ a trasmet​te​re​ l’ener​gia​ e la magia di questa​ cora​li​tà,​ ed è il caso di Carol, l’ulti​ma​ fati​ca​ di Todd Haynes, presen​ta​to​ in concor​so​ al 68º Festi​val​ di Cannes​. Il film riesce​ a far gusta​re​ allo spetta​to​re​ ogni singo​lo​ elemen​to​ che contri​bui​sce​ alla crea-​ zione​ delle imma​gi​ni,​ dalla foto​gra​fia​ alle musi​che,​ dai costu​mi​ alle sceno​grafie,​ dalla regia agli atto​ri:​ tutto in Carol è sempli​ce​men​te​ eccel​so​ e così il coinvol​gi​men​to​ e l’immer​sio​ne​ nella storia​ e nell’at​mo​sfe​ra​ del film non può che esse​re​ tota​le​.

Fin dall’i​ni​zio​ Carol traspor​ta​ lo spetta​to​re​ in un’epo​ca​ – gli anni ’50 ameri​cani​ – intri​sa​ di piace​vo​le​ malin​co​nia,​ di cui è possi​bi​le​ assa​po​ra​re​ gli odori, i colo​ri​ caldi e le sono​ri​tà​ avvol​gen​ti​ del vini​le,​ dove si ha la sensa​zione​ di muover​si​ in uno spazio​ rare​fat​to​ e quasi oniri​co​.

Haynes​ confe​zio​na​ un’espe​rien​za​ senso​ria​le​ tota​le​ simi​le​ ad un sogno, che però serve a raccon​ta​re​ una storia​ tutt’al​tro​ che idillia​ca:​ quella​ di un amore impos​si​bi​le​ tra una giova​ne​ commes​sa​ di un grande​ magaz​zi​no​ e una ricca signo​ra​ dell’al​ta​ borghe​sia​.

Il regi​sta​ di Io non sono qui inter​pre​ta​ anco​ra​ una volta, come solo lui sa fare nel pano​rama​ contem​po​ra​neo,​ il melo​dram​ma​ classi​co,​ con tutti i suoi stile​mi​ e le sue censu​re,​ risul​tan​do​ però estrema​men​te​ perso​na​le​. Il discor​so che Haynes​ mette in piedi viene quindi​ perfet​ta​men​te​ soste​nu​to​ dalla struttu​ra​ del film, che proprio​ nel suo esse​re​ ingabbia​ta​ in un gene​re​ molto preci​so​ riesce​ ad adattar​si​ perfet​ta​men​te​ a ciò che vuole raccon​ta​re​.

Se in Lontano dal paradiso Haynes​ aveva deci​so​ di inse​ri​re​ la prota​go​nista​ in una storia​ che non la coinvol​ge​va​ in prima perso​na,​ con l’inten​to​ di sfruttar​la​ per esplora​re​ e scavare​ a fondo nel perbe​ni​smo​ dell’A​me​ri​ca​ degli anni ’50, con Carol deci​de​ di parti​re​ laddo​ve​ il film con Julianne Moore fini​va,​ metten​do​ quindi​ le due prota​go​ni​ste​ al centro​ dello scanda​lo e dando per già asso​da​te​ le dina​mi​che​ socia​li,​ poten​do​ quindi​ confe​zio​-​ nare​ questa​ volta un vero e proprio​ melò queer ambien​ta​to​ negli anni ’50 e costrui​to​ come un film dell’e​po​ca​ ed arri​van​do​ ad una conclu​sio​ne​ che rappresen​ta​ sicu​ra​men​te​ un passo in avanti​ rispet​to​ al film del 2002. Però è anche vero che se duran​te​ la proie​zio​ne​ il film appa​re​ talmen​te​ coinvol​gen​te,​ ipno​ti​co​ e perfet​to​ da far grida​re​ imme​dia​ta​mente​ al capo​la​voro​ – come forse in effet​ti​ è – a mente più fredda​ Carol sembra​ purtroppo​ esaurir​si​ con i tito​li​ di coda, non riuscen​do​ infat​ti​ ad offri​re​ degli spunti​ di rifles​sio​ne​ o degli stimo​li​ che siano degni di quella​ che inve​ce​ è la sua travolgen​te​ e super​la​ti​va​ messa in scena.

Voto: 8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: