Il Bounty

MV5BYmNlNmVhZWEtYWYzOC00ZWZkLWE4YjQtMGIxM2E1OGUwNTFlXkEyXkFqcGdeQXVyNzkwMjQ5NzM@._V1_SY999_CR0,0,686,999_AL_

Il Bounty – Regno Unito/Stati Uniti/Nuova Zelanda 1984 – Roger Donaldson

Avventura/Drammatico/Storico – 132′

Scritto da A. Graziosi (fonte immagine: imdb.com)

Ultimo rifacimento del celebre avvenimento storico dell’ammutinamento del bounty. Un film tra lo storico e l’epico, che ricorda molto i capolavori di David Lean poiché, proprio come accade in quest’ultimi, al centro focale della pellicola c’è un forte contrasto tra due uomini e tra due idee e concezioni della vita diametralmente opposte. Non a caso, il film è partito proprio come progetto di questo grande regista ed è stato scritto da uno dei suoi valenti collaboratori.

Accom​pa​gna​to​ dalle a dir poco magni​fi​che​ e sugge​sti​ve​ musi​che​ di Vangelis e vantan​do​ un cast d’ecce​zio​ne​ anche tra i copro​ta​go​ni​sti​ (Laurence Olivier, Liam Neeson, Daniel Day-Lewis) il film ci immer​ge​ con grazia nelle famo​se​ vicen​de​ stori​ca​men​te​ acca​du​te​ dell’am​mu​ti​na​men​to​ dei mari​nai​ del Bounty,​ avve​nu​to​ soprat​tut​to​ per mano di Christian​ Fletcher​ (Mel Gibson) contro​ l’ambi​zio​sis​si​mo​ capi​ta​no​ Bligh (lo straordi​na​rio​ Anthony Hopkins), che tra l’altro​ era suo stato suo amico.

  

Per chi non cono​sces​se​ la storia,​ in breve, a fine sette​cen​to​ il capi​ta​no​ inglese​ Bligh aveva l’inten​zio​ne​ di non fare il norma​le​ percor​so​ a est per le indie per raggiun​ge​re​ Tahi​ti,​ dove avrebbe​ preso delle pianti​ne​ del frutto​ del pane per portar​le​ in patria,​ bensì di passa​re​ per ovest a sud del suda​meri​ca,​ una rotta molto più breve ma peri​co​lo​sis​si​ma​ per moti​vi​ atmo​sfe​ri​ci. L’osses​sio​ne,​ più che l’obiet​ti​vo,​ di fare qualco​sa​ di memo​ra​bi​le​ e venir ricor​da​to​ dalla storia​ stava facen​do​ dimen​ti​ca​re​ a Bligh l’impor​tan​za​ della vita dei suoi stessi​ uomi​ni​.

Questi​ ulti​mi,​ tra l’altro,​ erano molto sconten​ti​ a causa dei modi auto​ri​ta​ri​ e strambi​ del capi​ta​no​ e poiché​ erano stati costret​ti​ ad abban​do​na​re​ il paradi​so​ natu​ra​le​ in terra che era Tahi​ti,​ dove si erano perfet​ta​men​te​ ambienta​ti​ con la popo​la​zio​ne​ e le donne loca​li,​ a diffe​ren​za​ di Bligh che addi​rittu​ra​ non riesce​ ad avere un rappor​to​ con la moglie​ del capo loca​le,​ che gli era stata offer​ta​ come dono d’ospi​ta​li​tà​. Da una parte dunque​ c’è Christian e gli uomi​ni​ dell’e​qui​pag​gio​ con il loro amore per la vita su questa​ terra, dall’al​tra​ parte Bligh che per paura della morte vive con il chiodo​ fisso di fare qualco​sa​ che lo renda immor​ta​le​ tra gli altri uomi​ni​. Il Bounty è un film di quelli​ dove ogni inqua​dra​tu​ra​ e ogni sguardo​ hanno qualco​sa da comu​ni​ca​re:​ un film d’avventura maesto​so​ ed evoca​ti​vo,​ come quelli​ di una volta, ma moder​no​ al tempo stesso​.

Voto: 9

  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: