Mister Chocolat

MV5BMDUzYjdiYzAtMWIzNS00ZWFjLWIyZmEtZjM5NjJjNTZkOGUzXkEyXkFqcGdeQXVyNTY0OTgzMzU@._V1_SY1000_CR0,0,737,1000_AL_

Chocolat – Francia 2016 – di Roschdy Zem

Biografico/Drammatico – 119′

Scritto da A. Graziosi (fonte immagine: imdb.com)

Rafael Padilla, nome d’arte Chocolat, nacque a Cuba intorno al 1860. Dal circo al teatro, dall’anonimato alla fama, il film racconta il suo incredibile destino di primo artista nero in Francia a calcare la scena di un teatro e, con il clown Footit, a creare un duo comico di successo tra un artista bianco e uno di colore divenuto poi popolare nella Parigi della Belle Epoque, fino a quando questioni legate al denaro, al gioco d’azzardo e alla di- scriminazione razziale compromisero l’amicizia e la carriera di Chocolat. Il film racconta la struggente storia vera di un’amicizia unica e profonda in un’epoca di pregiudizi e discriminazioni.

Dopo il grande​ succes​so​ di Quasi Amici e la piace​vo​lez​za​ della comme​dia​ Samba, Mister Chocolat rappre​sen​ta​ l’atte​so​ ritor​no​ dell’ir​re​si​sti​bi​le​ Omar Sy in un ruolo da prota​go​ni​sta​. E’ grazie​ al suo cari​sma​ e noto​rie​tà​ che si è final​men​te​ potu​to​ mette​re​ in scena un proget​to​ biogra​fi​co​ per anni accan​to​na​to​, dedi​ca​to​ alla vita del primo arti​sta​ di colo​re​ sali​to​ alla ribal​ta​ in Francia​ all’i​ni​zio​ del Nove​cen​to:​ Raphaël Padil​là,​ detto in arte Choco​lat​. Figlio​ di schiavi​ e nato schiavo​ a Cuba, il nostro​ prota​go​ni​sta​ si ritro​va​ a vi-​ vere​ fortis​si​me​ emozio​ni​ alta​le​nan​ti​ nel corso della sua vita: una vita e una carrie​ra​ che subi​sco​no​ un deci​si​vo​ cambia​men​to​ grazie​ all’in​con​tro​ con l’abile​ clown Footit​ (James Thierrée). Da questo​ incon​tro​ nasce​rà​ un duo e un’ami​ci​zia​ profes​sio​na​le​ che cono​sce​rà​ la fama per anni nell’am​bi​to​ dello spetta​co​lo​ circen​se:​ i due saran​no​ immor​ta​la​ti​ anche dai Fratelli Lumière. Mentre​ però l’arte​ clow​ne​sca​ di Footit​ è discre​ta​men​te​ docu​men​ta​ta,​ lo stesso​ non si può dire per quella​ di Choco​lat,​ la cui esperien​za​ è cadu​ta​ prati​ca​men​te​ nel dimen​ti​ca​to​io​ fino a questo​ film. Choco​lat​ incon​tra​ diver​si mento​ri​ sul suo cammi​no,​ il più impor​tan​te​ dei quali è appun​to​ Footit,​ un uomo carat​te​rial​men​te​ oppo​sto​ a lui, in quanto​ concen​tra​to​ presso​ché​ solo sul lavo​ro​ e sulla sua tecni​ca​. Raphaël inve​ce​ vive il succes​so​ in manie​ra deci​sa​men​te​ dioni​sia​ca,​ avendo​ cono​sciu​to​ la pover​tà​ e l’umi​lia​zio​ne​ pensa che proba​bil​men​te​ tutto questo​ non dure​rà​ e cerca di goder​ne​ a pieno e oltre. Il regi​sta​ Roschdy Zem dimo​stra​ una bella abili​tà​ nella gestione​ di un film che pone​va​ nume​ro​si​ ostaco​li​ poten​zial​men​te​ peri​co​lo​si,​ a comin​cia​re​ dagli spetta​co​li​ circen​si​ per fini​re​ con la questio​ne​ della vera e propria​ vero​si​mi​glian​za​ stori​ca,​ tutte prove deci​sa​men​te​ supe​ra​te​. Qualche​ scricchio​lio​ lo si sente sola​men​te​ nell’e​pi​lo​go,​ che però era “moral​men​te”​ indi​spen​sa​bi​le​ per resti​tui​re​ la veri​tà​ della storia,​ che per il resto si fa vede​re, ascolta​re​ e capi​re​ con piace​re,​ riuscen​do​ a tratta​re​ la questio​ne​ razzia​le​ e colonia​le​ con un tocco sapien​te​ e “legge​ro”,​ mai pedan​te​ ma nemme​no​ sminuen​te​. A livello​ visi​vo​ e reci​ta​ti​vo​ poi Mister Chocolat è un vero e proprio​ spetta​co​lo​ che raramen​te​ riuscia​mo​ a conce​der​ci​ nella cine​ma​to​grafia​ euro​pea​. Un’otti​ma​ opera​zio​ne​ che si spera farà da apripi​sta​.

Voto: 7

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: