Totò e i re di Roma (1952)

Sunset Boulevard

(FilmTv)

Roma, anni ’50. Ercole Pappalardo (Totò) è un impiegato del Ministero, qualifica di archivista capo, in pianta stabile nel Gruppo C da trent’anni, quasi Cavaliere, avendo inoltrato domanda appena quindici anni orsono, per quanto non possa fare a meno d’incupirsi nel notare come l’usciere sia stato insignito di tale agognata onorificenza senza tante complicazioni (“E poi dice che uno si butta a sinistra!”).
Una mattina il nostro travet viene convocato dal capoufficio Capasso (Pietro Carloni), chissà, forse è giunto il momento del sospirato “scatto”, con tanto di aumento dello stipendio mensile, senza dover attendere la morte di qualche collega avanti negli anni, considerando come la sua numerosa famiglia, moglie (Anna Carena) e cinque figlie, sia costretta a vari sacrifici  per sbarcare il lunario, vedi l’unico uovo alla coque servito a cena per tutti i commensali, con turno regolamentato per l’inzuppo della crosta di pane o l’organizzazione di…

View original post 1.122 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: