Loving – L’amore deve nascere libero

MV5BMjE4NTI3NjIzOF5BMl5BanBnXkFtZTgwNjI0NTI5ODE@._V1_SY1000_SX675_AL_

Loving – Stati Uniti/Regno Unito 2016 – di Jeff Nichols

Biografico/Drammatico/Romantico – 123′

Scritto da Francesco Ruzzier (fonte immagine: imdb.com)

Richard e Mildred Loving, una coppia interraziale, sono condannati​ alla reclusione in Virginia nel 1958 per essersi​ sposati.

Se con Midnight Special il giova​ne​ regi​sta​ ameri​ca​no​ Jeff Nichols​ aveva punta​to​ sulla riedu​ca​zio​ne​ alla mera​vi​glia,​ costruen​do​ un raccon​to​ fanta​scien​ti​fi​co​ di sogni e speranze,​ con il suo nuovo film deve aver senti​to​ la neces​si​tà​ di dover raccon​ta​re​ una storia​ che aspiras​se​ a descri​ve​re​ la società​ ameri​ca​na​ ripar​ten​do​ dalle fonda​men​ta,​ quasi a voler rista​bi​li​re​ la giusta​ gerar​chia​ di certi valo​ri​ fonda​men​ta​li​ che nella realtà​ frammen​ta​ta​ in cui vivia​mo​ si stanno​ pian piano perden​do​.

Loving si ispira​ alla storia​ vera di Richard​ e Mildred​ Loving,​ lui bianco​ e lei di colo​re,​ la cui rela​zio​ne​ fu dichia​ra​ta​ fuori​leg​ge​ dallo stato della Virgi​nia verso la fine degli anni ’50, quando​ il matri​mo​nio​ inter​raz​zia​le​ era ancora​ vieta​to,​ condu​cen​do​li​ ad una lotta di nove anni per conqui​sta​re​ il diritto​ di vive​re​ come una fami​glia​ nella loro città nata​le​.

Chiaro​ fin dal tito​lo​ il modo in cui Nichols​ ha deci​so​ questa​ volta di approcciar​si​ al film: nel modo più sempli​ce​ possi​bi​le,​ metten​do​si​ al servi​zio​ della storia,​ sotto​li​nean​do​ quanto​ i valo​ri​ in ballo siano più impor​tan​ti​ del modo in cui vanno comu​ni​ca​ti,​ quanto​ a volte il messag​gio​ sia più impor​tante​ dell’au​to​ria​li​tà​ del regi​sta​.

E così, dopo una prima parte più “alla Nichols”,​ in cui quasi tutto ci viene mostra​to​ con le imma​gi​ni​ e non spiega​to​ a paro​le,​ il regi​sta​ di Mud archi​tetta​ un’inva​den​te​ sequen​za​ dal montag​gio​ alter​na​to,​ nella quale mentre​ Richard​ si sta arram​pi​can​do​ in cima ad un cantie​re​ per comple​ta​re​ il muro di una casa, rischian​do​ di veni​re​ travol​to​ da un sacco di cemen​to​ peri​co​lan​te, uno dei suoi figli, giocan​do​ a base​ball​ con i fratel​li,​ viene inve​sti​to​ da un’auto​. Sarà quello​ il momen​to​ in cui la coppia​ deci​de​rà​ di voler torna​re​ a tutti costi nella propria​ città, smetten​do​la​ di cerca​re​ di adegua​re​ la propria​ vita ad un posto che non è quello​ giusto​ per loro, con la consa​pe​vo​lez​za​ di dover ripar​ti​re​ da delle fonda​men​ta​ adegua​te​ su cui poter costrui​re​ un futuro​ soli​do,​ senza il rischio​ che ogni cosa possa crolla​re​ da un momen​to​ all’altro​.

Da qui in avanti​ Nichols​ sembra​ abban​do​na​re​ ogni prete​sa​ auto​ria​le​ per lasciare​ spazio​ ai dialo​ghi​ e al raccon​to,​ quasi per voler dire che certe storie​ hanno il biso​gno​ di esse​re​ raccon​ta​te​ senza filtri,​ senza meta​fo​re,​ senza giri di paro​le,​ perché​ non esiste​ nulla di più chiaro,​ impor​tan​te​ e convin​cen​te​ che una coppia​ che si ama e lotta per poter​lo​ fare.

Voto: 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: