Ammonite

Ammonite – Regno Unito/Australia/Stati Uniti 2020 – di Francis Lee

Biografico/Drammatico/Romantico – 120´

Scritto da Maria Vittoria Guaraldi (fonte immagine: katewinslet.it)

Ammonite è il primo film di Francis Lee, attore di teatro, cinema e televisione. La pellicola è stata presentata nella selezione ufficiale della quindicesima edizione della Festa del cinema di Roma.

 

Inghilterra, 1840. Mary Anning è una famosa paleontologa. Il tempo delle grandi scoperte è lontano e Mary vive a Lyme Regis, sulla costa meridionale. Per vivere e mantenere la madre malata raccoglie comuni fossili da vendere ai turisti. Tutto cambia quando un ricco visitatore le propone di aiutare la moglie a riprendersi da una profonda depressione. A corto di soldi, Mary accetta. La convivenza tra le due donne inizia male ma col tempo troveranno un’intesa e un desiderio di cambiare le loro vite.

 

Il film si svolge prevalentemente all’interno della casupola di Mary arredata in modo spartano. Nelle inquadrature di forte impronta teatrale a prevalere sono i rumori delle onde del mare che si infrangono sugli scogli e degli attrezzi di Mary mentre pulisce i fossili. Il ritmo narrativo è molto lento a rappresentare un’esistenza ai margini della città.

 

L’attrice premio Oscar Kate Winslet interpreta Mary, una donna profondamente segnata da una vita faticosa e monotona. I suoi capelli raccolti in una crocchia disordinata, la sua espressione dura, gli abiti quasi sempre di tonalità opaca e la sua fisicità evidenziano gli anni passati ad infangarsi per scovare reperti, a raccogliere carbone e ad avere ben poche comodità.

 

Charlotte, interpretata da Saoirse Ronan, è delicata, leggiadra e luminosa. I suoi capelli biondi sempre acconciati alla moda, i suoi abiti chiari e costosi ci fanno capire che vive circondata dal lusso e dalle serate mondane.

 

Il loro rapporto è in attrito soprattutto per  la differente classe sociale a cui appartengono ma con il tempo scopriranno di non essere tanto diverse. Il loro amore nasce piano piano per poi esplodere una sera con la prima notte d’amore. Francis Lee mantiene sempre uno sguardo discreto che ricorda quello di Luca Guadagnino in Call me by your name. Tutto non è mai forzato ma segue il ritmo naturale degli eventi.

 

Ammonite è un film profondo e intimo che scava piano piano fino a stravolgere completamente le esistenze delle due protagoniste come le onde del mare.

Voto: 8

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: