Illusioni Perdute

Illusions Perdues – Francia/Belgio 2021 – di Xavier Giannoli

Drammatico/Storico – 141′

Scritto da Maria Parisi (fonte immagine: filmtv.it)

Tratto (nel finale liberamente) dalla parte centrale del romanzo monumentale di Balzac, racconta l’ascesa e caduta di un giovane poeta di campagna catapultato nella Parigi della Restaurazione; come tutti i classici, “Illusions perdues” esercita un’influenza unica ed ha la capacità di essere sempre attualissimo. Il regista Giannoli ha la capacità di creare una rilettura che pur sembrando, a un primo sguardo, il classico polpettone d’epoca, ribalta le apparenze e si rivela moderna, liberissima, cinica e sfrontata. Un trio di giovani e bravissimi attori:  Benjamin Voisin, Vincent Lacoste, Xavier Dolan, fanno  da perno centrale della storia, anche se, per chi come me è figlio degli anni 90′ sarà l’apparizione di Gérard Depardieu a far emozionare. 

Al di la’ dello sfarzo di costumi e scenografia ciò che rimane più impresso è la forza della sceneggiatura, i suoi dialoghi taglienti e frizzanti, e l’uso della voce narrante, che spiazza per la sua pesante presenza, tanto che l’iniziale repulsione dello spettatore per questa forma narrativa (per anni “vietata” al cinema) si trasforma in attrazione e affezione.

 

Voto: 9

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: