Lina Wertmüller (1928-2021)

Sunset Boulevard

Lina Wertmüller (Wikipedia)

Ci lascia la regista e sceneggiatrice Lina Wertmüller, morta oggi, giovedì 9 dicembre, a Roma, sua città natale (1928, Arcangela Felice Assunta Wertmüller von Elgg Spanol von Braueich all’anagrafe), prima donna a conseguire la candidatura dall’Academy come migliore regista, per il film Pasqualino Settebellezze, 1977, protagonista un eccelso Giancarlo Giannini (le candidature al riguardo furono quattro, le altre tre andarono ad interessare la sceneggiatura, l’attore protagonista, il migliore film straniero). Un estro registico ironico e pungente, le cui note grottesche e surreali si rendevano negli anni sempre più marcate, quello della Wertmüller, tale da scuotere profondamente la classica commedia all’italiana, pur nell’ambito di una salace cornice bozzettistica, distante da una disamina sociale e politica propriamente detta, riuscendo comunque a sottolineare con sapida efficacia determinati mutamenti di costume del nostro paese. Una volta conseguito il diploma all’Accademia Teatrale Pietro Scharoff di Roma, Lina iniziò…

View original post 603 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: