Una gita a Tornavento

foto dell’autore

Scritto da Francesco Carabelli 

Ci sono giornate che allargano i nostri orizzonti. Devo ringraziare la mia veterinaria  dott.sa De Toni che mi ha segnalato questa bella escursione alla ex Dogana Austroungarica a Tornavento frazione di Lonate Pozzolo.

IMG_2380

Sbagliando ho prima fatto una digressione sulla strada del Gaggio, antica strada che segue il fiume Ticino sul lato Lombardo e che è stata ripristinata ad inizio degli anni ’90, assieme al complesso della ex Dogana che è diventato centro logistico del Parco del Ticino e ospita una bottega di prodotti agricoli delle nostre zone e una caffetteria.

Entrambe sono aperte il sabato e la domenica e permettono ai tanti turisti che vengono qui a camminare anche in inverno, col freddo e la nebbia, di ristorarsi con una bevanda calda o un buon vin brûlé.

IMG_2417

Ci sono diversi percorsi che partono dal complesso, ma sicuramente il collegamento con la Strada del Gaggio permette di godere del panorama fluviale per raggiungere il ponte di Oleggio, ovvero il vecchio ponte in ferro che da più di 100 anni collega la sponda lombarda a quella piemontese.

IMG_2389

Il fiume scorre tranquillo con diverse anse e si possono trovare ancora pescatori che la domenica sono attivi lungo il corso d’acqua.

IMG_2352

Lungo la Strada del Gaggio incontrerete un cartello che indica il punto in cui la sorgente che viene dal vecchio mulino di Gaggio si immette nel Ticino.

IMG_2371

IMG_2372

Diversi i cascinali e anche un ristorante prospiciente il ponte, ristorante che funziona anche da bar e dove potrete rinfrescarvi o scaldarvi a seconda della stagione.

IMG_2342

Un’escursione sicuramente interessante anche per la valenza storica e agricola di questi luoghi, che furono oggetto anche di costruzioni belliche durante il periodo dell’occupazione tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale.

La ex dogana è vestigia del confine tra Lombardo-Veneto e Piemonte sabaudo che si mantenne fino all’Unita’ d’Italia agli inizi degli anni ’60 del XIX secolo.

IMG_2403

È bello poi vedere i canali che costeggiano il Ticino e che sono stati costruiti con funzioni agricole di irrigazione dei campi a sud del lago Maggiore e che hanno contribuito a irreggimentare il corso del fiume assieme alle dighe che lo caratterizzano.

Tanta la gente che nel fine settimana viene qui per camminare e stare a contatto col verde e con l’acqua, insomma con la natura. L’ambiente circostante, nonostante la vicinanza con l’aeroporto della Malpensa, è sicuramente attraente e merita una visita e una passeggiata per rilassarsi e per riscoprire il bello di camminare all’aperto, che tanto bene fa alla nostra salute.

IMG_2345

IMG_2390

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: