Un ricordo di Lino Capolicchio

Sunset Boulevard

ROME, ITALY – 2019/07/22: Lino Capolicchio during the photocall of the Italian film “Il Signor Diavolo”. (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

E’ morto lo scorso lunedì, 2 maggio, a Roma, Lino Capolicchio (Merano, 1943), attore, sceneggiatore e regista, la cui presenza scenica, elegante e discreta, congiunta ad un fascino a volte ammantato di una sottile ambiguità e ad uno stile recitativo sobrio ma sempre incisivo, ha contribuito ad offrire un’ulteriore caratterizzazione al cinema italiano degli anni Settanta, proteso, spaziando tra autorialità e ricorso al genere, ad individuare inedite modalità espressive, anche intese ad evidenziare un concreto attivismo nei riguardi dei fermenti sociali in atto. Cresciuto a Torino, Borgo San Donato, qui Capolicchio diede vita alle prime esperienze attoriali, recitando in teatro, diretto da Massimo Scaglione, per poi trasferirsi a Roma, così da frequentare l’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico. Dopo essersi diplomato, esordì nel 1964…

View original post 500 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: