Selfiemania

Sunset Boulevard

(Locandina realizzata da Marco Lodola)

Produzione internazionale che ha visto coinvolte Italia, Russia ed Austria, Selfiemania ha come punto di partenza un’idea di Elisabetta Pellini e riprende la tradizione italica della commedia ad episodi (probabile punto di riferimento I mostri, 1963, Dino Risi e I nuovi mostri, 1977, Mario Monicelli, Dino Risi, Ettore Scola), nel nobile tentativo di riproporne, aggiornati ai tempi attuali che vedono trionfare il culto dell’immagine all’insegna del mantra “digito ergo sum”, gli stilemi satirici ed amari propri di un efficace castigat ridendo mores che hanno caratterizzato le migliori realizzazioni di un passato neanche poi tanto lontano, in particolare considerando i toni lungimiranti espressi in più di una sceneggiatura da autori quali, fra gli altri, il duo Age e Scarpelli o Suso Cecchi D’Amico. Purtroppo, via il dente via il dolore, nel corso della visione Selfiemania si è andato a sostanziare come un…

View original post 976 altre parole

No Time to Die: 007 licenza di amare, fra tempo perduto e tempo ritrovato

Sunset Boulevard

(AbeBooks)

Quando ero ragazzino James Bond, l’agente segreto al servizio di sua Maestà creato da Ian Fleming nel 1953, protagonista del romanzo Casino Royale, numero di matricola 007, con il doppio zero ad indicare la licenza di uccidere (in fondo il nostro non è altro che un killer prezzolato dallo stato), coincideva con la figura resa da Roger Moore. Una volta grandicello, già cinefilo onnivoro, ne scoprivo il suo primo interprete cinematografico (nel 1954 vi era già stato un adattamento per la tv), Sean Connery (Dr. No, 1962), convincendomi così che questa interpretazione dovesse considerarsi qualcosa di particolare: ne ammiravo l’eleganza sorniona, il fair play tutto inglese anche nell’eliminare brutalmente i nemici, al pari dello humour, tra il sardonico ed il cinico, con cui si immergeva in quel clima da Guerra Fredda dal quale comunque proviene, con tocchi di autoironia nelle sue imprese…

View original post 1.118 altre parole

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: