La Cineteca di Milano non chiude: grazie alla Videoteca di Morando disponibile in streaming un vasto catalogo di film

Sunset Boulevard

In attesa della riapertura, con un ricco ventaglio di proposte, tutte le attività del MIC – Museo Interattivo del Cinema, di Area Metropolis 2.0 e della Biblioteca di Morando sono momentaneamente sospese in ottemperanza alle raccomandazioni della Regione Lombardia. Ma la Cineteca di Milano non chiude! Grazie infatti alla Videoteca di Morando, il servizio streaming che permette da casa di avere accesso al catalogo di Fondazione Cineteca Italiana, inaugurato nel mese di settembre 2019 assieme alle altre esclusive attività della Biblioteca di Morando, ecco a disposizione  una vasta library di film, consultabili non solo in biblioteca in una postazione dedicata ma anche comodamente da casa grazie appunto al servizio di streaming online, offrendo così un’esclusiva opportunità per esplorare il cinema del passato, scoprire tesori sconosciuti e rivivere grandi pezzi della storia della Settima Arte.
Per accedere al catalogo dei film occorre registrarsi e loggarsi tramite il…

View original post 237 altre parole

73mo Locarno Film Festival: Vision Award per Ryuichi Sakamoto

Sunset Boulevard

Ryuichi Sakamoto (Wikipedia)

Verrà conferito al compositore, musicista e artista, Ryuichi Sakamoto il Vision Award Ticinomoda, alla 73esima edizione del Locarno Film Festival (515 agosto).
Il maestro giapponese, uno dei compositori contemporanei più influenti al mondo per aver aperto nuove prospettive al cinema grazie alla forza del suo talento, sarà ospite in Piazza Grande giovedì 6 agosto, mentre il pubblico e gli ospiti del Festival avranno anche l’occasione di assistere a un incontro con l’artista allo Spazio Cinema, che si terrà il giorno successivo (venerdì 7 agosto).
Inoltre, Sakamoto improvviserà dal vivo al pianoforte sul film di Yasujirō Ozu Tōkyō no onna (Una donna di Tokyo, 1933), in programma nel pomeriggio di giovedì 6 agosto, nell’ambito della Retrospettiva dedicata all’attrice e regista Kinuyo Tanaka. Lili Hinstin, direttrice artistica del Festival, ha sottolineato come Sakamoto, innovatore musicale capace di fondere generi, dal pop al

View original post 555 altre parole

Creato su WordPress.com.

Su ↑