Locarno 2020: il successo delle proiezioni a sorpresa

Sunset Boulevard

(Coming Soon)

Tra le novità di Locarno 2020 – For the Future of Films (5-15 agosto) stanno riscuotendo successo ed apprezzamento le Secret Screenings, proiezioni a sorpresa nelle sale di titoli selezionati dalla Direttrice artistica Lili Hinstin, che il pubblico può scoprire solamente nel momento in cui si spengono le luci in sala.
Un programma che finora ha visto tra le proposte film in prima mondiale come Walden della regista ceca Bojena Horackova ma anche riscoperte d’antan come la riproposizione di In nome del popolo italiano, 1971, per la regia di Dino Risi ed interpretato da Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman o Dr. Jeckyll and Sister Hyde (Barbara, il mostro di Londra, Roy Ward Baker, 1971) e Nemesis (Thomas Imbach, 2020). Molto seguiti d’altronde risultano anche i film presenti nella sezione Un viaggio nella storia del Festival, antologia di capolavori passati sugli schermi locarnesi…

View original post 416 altre parole

Addio a Franca Valeri – Il vedovo (1959)

Sunset Boulevard

Franca Valeri (La repubblica)

Franca Valeri “si è spenta serenamente, nel sonno, circondata dall’affetto di tutta la famiglia e degli amici. Ha conservato la sua ironia fino all’ultimo, fino a pochi giorni fa: è stata la sua chiave di vita fino alla fine”. Con queste parole Stefania Bonfadelli, la figlia di Franca Valeri, ha reso noto all’ ANSA la morte della grande attrice, teatrale e cinematografica, avvenuta stamane, domenica 9 agosto.
Lo scorso 31 luglio aveva compiuto un importante compleanno e, da grande signora quale è sempre stata, sulle scene e nella vita di ogni giorno, ha voluto festeggiarlo con tutti noi spettatori, che l’abbiamo amata per la sagace ironia, l’acume e la “spietata” analisi della società, dei suoi mutamenti, che si ritrovano in tanti suoi personaggi, teatrali, cinematografici e televisivi, prima che il sipario si chiudesse per sempre. Acta est fabula cara Franca, lo spettacolo è concluso, ma il…

View original post 890 altre parole

Il Locarno Film Festival rende omaggio ad Ennio Morricone

Sunset Boulevard

(Pinterest)

Il Locarno Film Festival 2020 – For the Future of Films, che ha preso il via lo scorso mercoledì, 5 agosto, per concludersi sabato 15, si presenta come un’edizione dedicata al sostegno dell’industria cinematografica e dei film sospesi a causa dell’emergenza sanitaria, grazie al concorso The Films After Tomorrow, ma anche volta a promuovere le opere di giovani autori con la conferma del concorso Pardi di domani e perorare le problematiche delle sale, con l’iniziativa Closer to Life. Ma se da un lato Locarno 2020 punta al futuro, dall’altro non si dimenticherà di riscoprire i suoi oltre 70 anni di storia: correva l’anno 1984, e nelle sale usciva quello che sarebbe diventato uno dei più alti riferimenti della storia del cinema, Once Upon a Time in America (C’era una volta in America), di Sergio Leone, qui incline a focalizzare la propria idea del…

View original post 621 altre parole

Creato su WordPress.com.

Su ↑