Un ricordo di Sue Lyon

Sunset Boulevard

Sue Lyon (Washington Post)

Ci lascia l’attrice cinematografica Sue Lyon (Suellyn Lyon all’anagrafe, Davenport, 1946), morta lo scorso 26 dicembre a Los Angeles, nota  soprattutto per il ruolo della conturbante adolescente Lolita ne l’omonimo film diretto da Stanley Kubrick, 1962, su sceneggiatura di Vladimir Nabokov, autore del romanzo di cui la pellicola costituisce un adattamento.
In precedenza Sue aveva svolto attività di modella e preso parte ad alcune produzioni televisive e proprio sul set di quest’ultime venne notata da Kubrick (“
Ma non appena la vedemmo pensammo: Mio Dio, se questa ragazza sa recitare…“), che la propose alla produzione, ottenendo infine l’approvazione anche di Nabokov; un ruolo quello della ninfetta, adoperando le parole del professore Humbert Humbert, cui James Mason offre una resa realistica e naturale nel visualizzarne la straniante passione, che ne condizionò non poco la carriera:l’attrice in seguito si trovò a recitare parti simili in altri…

View original post 92 altre parole

Creato su WordPress.com.

Su ↑