Germania pallida madre

MV5BYjZhZjA2NGUtNzI3MC00Zjc4LTk2NzctODNkN2NhMmU1MjU0XkEyXkFqcGdeQXVyMTMxMTY0OTQ@._V1_

Deutschland bleiche Mutter – Germania ovest 1980 – di Helma Sanders-Brahms

Drammatico/Storico/Guerra – 123′

Scritto da Francesco Carabelli (fonte immagine: imdb.com)

La storia di Lene e Hans, marito e moglie in epoca nazista, coinvolti​ in eventi​ più grandi di loro, dovranno soffrire per la loro felicità, ma terminata la guerra​, la loro sofferenza non verrà meno…

Il tito​lo​ di questo​ film deri​va​ da una poesia​ che Bertolt Brecht scrisse​ nel 1933, all’av​ven​to​ al pote​re​ del nazi​smo​. Questa​ poesia​ viene decla​ma​ta​ dalla figlia​ di Brecht , Hanne Hiob all’i​ni​zio​ della pelli​co​la​ e funge da intro​duzio​ne​ a ciò che vedre​mo​ nel segui​to​. La trage​dia​ della guerra​ causa​ta​ dalla Germa​nia​ nazi​sta,​ distru​zio​ne​ dolo​re,​ morte, viene mostra​ta​ dalla regista​ Helma Sanders-Brahms attra​ver​so​ delle imma​gi​ni​ di archi​vio​ al-​ terna​te​ ad imma​gi​ni​ di finzio​ne​ che mostra​no​ la distru​zio​ne​ all’e​po​ca​ ancora​ esisten​te​ (inizio​ anni ’80). La storia​ è quella​ comu​ne​ a tante fami​glie​ dell’e​po​ca:​ la divi​sio​ne​ di mari​to​ e moglie​ dovu​ta​ alla guerra​.

Lui sul fronte​ di batta​glia​ lei a casa sotto le bombe allea​te​. La nasci​ta​ di una figlia​ dà compa​gnia​ a lei ma crea anche il proble​ma​ della soprav​vi​ven​za. Molto belle le imma​gi​ni​ del parto che ci mostra​no​ un montag​gio​ alter​nato​ con i bombar​da​men​ti,​ quasi a creare​ una comu​nan​za​ tra il dolo​re​ causato​ dalle bombe e quello​ del parto, anche se con esiti diver​si:​ le prime causano​ morte, il secon​do​ dà corso ad una vita nuova. La distru​zio​ne​ della casa di fami​glia,​ spinge​ la giova​ne​ madre a fuggi​re​ da paren​ti​ a Berli​no,​ dove avrà modo di rincon​tra​re​ il mari​to,​ in breve licen​za​. Anche a Berli​no​ le cose non cambia​no,​ dato che la città è sotto il fuoco costan​te​ degli allea​ti​.

La donna, su consi​glio​ del mari​to​ cerche​rà​ rifu​gio​ nelle campa​gne,​ ma dovrà far fronte​ al freddo​ e all’in​va​so​re​ che non mostre​rà​ pietà verso la sua femmi​ni​li​tà​.

Un’espe​rien​za​ che lasce​rà​ un segno inde​le​bi​le​ nella psiche​ prova​ta​ di Lene e che compro​met​te​rà​ il rappor​to​ con il mari​to​ al ritor​no​ di questi​ dal fronte​, dopo la fine delle ostili​tà​. Le imma​gi​ni​ sono accom​pa​gna​te​ dal flusso​ di coscien​za​ della figlia​ di Lene e Hans, Hanne, che a poste​rio​ri​ rivi​ve​ le vicende​ di quegli​ anni e il triste​ desti​no​ a cui la madre, colpi​ta​ da una pare​si​ faccia​le,​ va incon​tro​ trami​te​ il suici​dio​ (anche se il fina​le​ della pelli​co​la​ lascia aperta​ una possi​bi​li​tà​ di salvez​za)​. Grande​ prova atto​ria​le​ di Eva Mattes che imper​so​na​ la forte Lene con piglio​ e sicu​rez​za,​ riscen​do​ a rico​strui​re la psico​lo​gia​ della donna e il suo calva​rio​ inte​rio​re​. Ci colpi​sco​no​ di questa pelli​co​la​ la tragi​ci​tà​ degli eventi​e la compo​stez​za​ con la quale i prota​goni​sti​ subi​sco​no​ la loro sorte.

Vi è inoltre​ una forte poeti​ci​tà​ in quell’al​ter​nan​za​ di imma​gi​ni​ d’epo​ca​ e d’imma​gi​ni​ di finzio​ne,​ alter​nan​za​ che trova il proprio​ apice in una sequen​za nella quale la regi​sta​ fa dialo​ga​re​ Lene con un bambi​no​ che appa​re​ nelle imma​gi​ni​ di archi​vio​. Altret​tan​to​ poeti​ca​ è la fuga di madre e figlia​ da Berlino,​ che vede la madre impe​gna​ta​ con tutte le sue forze a raccon​ta​re​ la verità​ a propria​ figlia,​ sotto forma di fiabe (la fiaba dei fratel​li​ Grimm raccon​tata​ come summa della guerra​ e del suo marciu​me)​. Ad accom​pa​gna​re​ il tutto le musi​che​ incon​fon​di​bi​li​ del compo​si​to​re​ tede​sco​ Jürgen Knieper, già auto​re​ delle musi​che​ di molti film del primo Wenders​.

Voto: 8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: